Tari, sconti Arera anche non domestici

opzione donna social

Sconti Arera previsti per la Tari, sia nel caso di utenti domestici che non domestici. In particolare, secondo quanto previsto, le attività che sono state costrette alla chiusura a causa dell’emergenza Covid-19 saranno esentate dal pagamento. Per le attività che invece hanno deciso spontaneamente di chiudere sarà il comune di appartenenza ad esprimersi in merito all’esenzione o meno del pagamento del tributo.

Secondo quanto previsto dalla delibera dell’Arera 158/2020, nell’ambito della disciplina dei corrispettivi applicabili alle utenze del servizio di gestione integrata dei rifiuti, urbani e assimilati, saranno valutati alcuni fattori di rettifica per talune tipologie di utenze non domestiche e di specifiche forme di tutela per quelle domestiche.

Sconti Arera, la voce ai comuni

Per le utenze non domestiche delle attività costrette a chiudere per contenere la diffusione del virus, è prevista una riduzione della quota variabile della tariffa calcolata in proporzione ai giorni di chiusura. 

Spetterà invece ai comuni la decisione di applicare o meno tali riduzioni alle attività che hanno scelto autonomamente di chiudere.

Secondo le indicazioni fornite “il Comune o l’Autorità d’ambito possono decidere non solo se prevedere o meno agevolazioni, ma sono liberi anche nell’identificarne il funzionamento: l’unica indicazione è che i tagli in bolletta siano commisurati ai minori quantitativi di rifiuti prodotti”. 

Starà all’utente documentare i giorni di chiusura e la riduzione del quantitativo di rifiuti.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSanatoria colf e badanti, come funziona
Articolo successivoModello 730, niente cartaceo nei Comuni
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO