Ristrutturazione gratis, si estende anche alle seconde case

Il decreto rilancio consentirà di ottenere importanti incentivi per la ristrutturazione della propria casa, consentendo di avere una ristrutturazione gratuita ai contribuenti. L’aspetto più interessante riguarda però la possibilità di poter estendere l’incentivo anche alle seconde abitazioni.

In particolare Ecobonus e sismabonus permetteranno di ottenere un rimborso, sottoforma di detrazione fiscale nella misura pari al 110%.

Gli interventi dovranno chiaramente essere indirizzati verso la riqualificazione energetica o il miglioramento della resistenza sismica dell’edificio.

Ristrutturazione gratis, anche per seconde case

Il beneficio non sarà esclusivamente erogato come detrazione fiscale. I soggetti avranno la possibilità di cedere il credito maturato alle banche o richiedere degli sconti in fattura direttamente all’impresa incaricata di effettuare i lavori.

Come dicevamo, l’aspetto più interessante ed inatteso riguarda l’applicabilità dell’incentivo anche alle seconde case, che normalmente sono escluse da qualsiasi tipologia di beneficio. In questo caso però occorre che l’abitazione oggetto della ristrutturazione rispetti alcuni requisiti.

Le seconde case rientrano infatti nel superbonus purché non si tratti di edifici unifamiliari. Saranno quindi incluse le abitazioni che non siano prima casa all’interno di un condominio ma non villette unifamiliari.

Tra le altre misure previste, che interesseranno anche le seconde abitazioni, in arrivo la sospensione dei tributi da giugno fino a settembre. Il pagamento delle imposte dovrà quindi avvenire entro il 16 di settembre.

CONDIVIDI
Articolo precedenteModello 730, niente cartaceo nei Comuni
Articolo successivoSospensione bollo auto, ecco le regioni interessate
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO