Prestiti alle imprese, 51 milioni di euro da Credem

    Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

    o.146159

    Il gruppo bancario Credem, Credito Emiliano, da sempre impegnato nella salvaguardia delle imprese del territorio italiano, ha scelto di scendere in campo al fianco delle aziende operanti in loco con dei prestiti alle imprese focalizzati ad aiutare gli imprenditori in difficoltà a causa della crisi economica che ha investito negli ultimi anni il nostro Paese.

    Credito Emiliano continua a sostenere concretamente le esigenze di liquidità delle piccole e medie imprese con l’attivazione di un plafond di finanziamenti per oltre 710 milioni di euro riservati alle pmi clienti, finanziamenti finalizzati a risollevare il morale dei piccoli imprenditori e ridare speranza in un contesto in cui molte aziende locali continuano a chiudere per mancanza di fiducia da parte di banche che continuano a negare anche prestiti di minima entità.

    Special Credito, questo il nome dell’iniziativa, è rivolta ad un bacino potenziale di circa 25 mila aziende già clienti dell’istituto, in particolare piccole imprese, liberi professionisti, artigiani, agricoltori e commercianti. L’obiettivo di questo piano di finanziamenti è quello di offrire un supporto per gestire le esigenze di liquidità generalmente accentuate in corrispondenza delle scadenze fiscali di giugno e luglio (anticipi Imu, Irap ed Irpef, ed altre necessità finanziarie quali il finanziamento del magazzino o il pagamento anticipato dei fornitori).

    Si tratta di prestiti chirografari ed erogati senza particolari formalità e senza ulteriori garanzie e, nel solo territorio toscano ammonterebbero ad un totale di 51 milioni di euro suddivise su circa 1750 imprese interessate al piano.

    Il plafond complessivo è pari ad oltre 710 milioni di euro ed è suddiviso in più regioni italiane,che potranno usufruire di somme più o meno ingenti a seconda del numero di aziende clienti che contano sul proprio territorio.

    1 COMMENTO

    LASCIA UN COMMENTO