Mobilità sostenibile, arrivano bonus bici e rottamazione auto

Il casello autostradale della A1 a Roma nord, in una immagine del 06 giugno 2006. Scattano da giovedi' aumenti su tutte le tratte autostradali e non solo per chi uscira' dai caselli che si affacciano su superstrade e raccordi Anas. A spiegarlo e' l'Anas in un comunicato nel quale si rileva che, in base alla manovra, saranno due i meccanismi di rincaro che scatteranno sulle autostrade dal primo luglio: oltre a 1 o 2 euro di maggiorazione per i caselli che interconnettono a tratte Anas che saranno sottoposte a pedaggio in futuro, e' previsto un ulteriore aumento da 1 a 3 millesimi di euro per chilometro su tutte le autostrade d'Italia. ANSA/MASSIMO CAPODANNO

Nuove misure a sostegno della mobilità sostenibile in città porteranno all’introduzione di bonus bici e bonus rottamazione auto.

Il bonus mobilità, ribattezzato dai media “bonus bici”, punta a spingere verso l’utilizzo di mezzi alternativi a basso impatto ambientale. Il suddetto bonus prevede infatti incentivi fino a 500 euro per l’acquisto di biciclette, e-bikes, monopattini e servizi di mobilità condivisa.

Come dicevamo, l’obiettivo principale di tale misura è quello di incentivare mezzi alternativi all’uso dei veicoli ed evitare così di congestionare il traffico nelle grandi città.

Bonus bici, a chi spetta

Il beneficio spetta ai cittadini maggiorenni che risiedono nelle Città metropolitane, nei capoluoghi di Provincia ovvero nei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti. Si tratterà di un incentivo pari al 60 per cento della spesa sostenuta e comunque non superiore a euro 500. Ha valenza retroattiva (dal 4 maggio 2020) con durata fino al 31 dicembre 2020.

Il bonus si estende a tutti i mezzi a propulsione prevalentemente elettrica, quali segway, hoverboard, monopattini e monowheel ovvero all’utilizzo dei servizi di mobilità condivisa a uso individuale esclusi quelli mediante autovetture.

Per le città con particolari livelli di inquinamento ambientale, come Milano, Genova e Roma, è previsto anche un incentivo per la rottamazione. In questo caso il bonus arriva a 1.500 euro per la rottamazione di auto fino a Euro 3 e motocicli fino a Euro 2 o Euro 3 se a due tempi e 500 euro per la rottamazione di motocicli.  Il bonus sarà erogato sottoforma di incentivo per l’acquisto di un nuovo veicolo entro tre anni.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBonus pensioni, ecco in cosa consiste
Articolo successivoBonus vacanze, agenzie online restano fuori
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO