Ecocredito, sconto in fattura subito disponibile

Molti media lo hanno ribattezzato ecocredito. Si tratta dello sconto in fattura erogato come sconto in fattura ed immediatamente reso disponibile come credito sul proprio conto corrente.

Una scelta che cerca di trovare un compromesso tra utenti e aziende, per evitare di mettere in ginocchio soprattutto le realtà più piccole.

Ecocredito, ecco come funziona

L’ecocredito non ha dunque nulla di diverso rispetto allo sconto in fattura. Sarà però erogato sottoforma di credito di natura finanziaria con erogazione diretta sul conto corrente.

Le quote saranno restituite in 10 anni direttamente sul proprio conto corrente.

La modifica dovrebbe arrivare proprio in giornata sottoforma di emendamento al decreto fiscale. Si andrà a modificare l’articolo 14 del decreto legge 4 giugno 2013, n. 63, convertito con modificazioni dalla legge 3 agosto 2013, n. 90 istitutiva dell’ecobonus.

Il credito, che verrebbe riconosciuto a favore del soggetto che commissiona i lavori di riqualificazione energetica degli immobili, consisterebbe in una erogazione diretta delle somme spettanti, su un conto corrente indicato dai beneficiari al momento della richiesta.

Il credito, però, riconosciuto per l’intero ammontare della detrazione che sarebbe spettata a fronte degli interventi di manutenzione, verrebbe poi ripartito in dieci quote annuali di pari importo.

In questo modo però si evita di pesare interamente sulle spalle delle piccole aziende che difficilmente potrebbero permettersi di accollarsi l’incentivo ed erogarlo mediante sconto in fattura immediato.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBonus moneta elettronica, come funziona
Articolo successivoBonus bici, nuovi ecobonus in arrivo
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO