Bonus ristrutturazioni, rientrano anche coloro che non hanno reddito

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

Il bonus ristrutturazioni può essere richiesto ed ottenuto anche da coloro che non hanno redditi. In particolare, secondo quanto previsto dalla attuale normativa vigente, si possono ottenere detrazioni per le ristrutturazioni sulle parti comuni dei condomini per la riqualificazione energetica o per miglioramento antisismico. I condomini beneficiari di tali detrazioni, secondo quanto previsto da una nota dell’Agenzia delle entrate, possono cedere un credito d’imposta corrispondente alla detrazione per le spese sostenute dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2021.

Grazie al Dl n. 50 del 2017, il credito potrà essere acquisito anche dai soggetti no tax area, per quanto concerne gli interventi di riqualificazione energetica predisposti sulle aree comuni dei condomini.

Bonus ristrutturazioni, a chi spetta la cessione del credito

Teoricamente possono cedere il credito i beneficiari delle detrazioni di imposta per gli interventi antisismici e di riqualificazione energetica. Tale credito può essere ceduto in favore dei fornitori di beni e servizi necessari alla realizzazione degli interventi e di altri soggetti privati quali persone fisiche, anche esercenti attività di lavoro autonomo o d’impresa, società ed enti. Tali soggetti possono a loro volta cedere il credito ottenuto dai condòmini.

La cessione del credito non è invece prevista nei confronti di istituti di credito, intermediari finanziari e anche delle amministrazioni pubbliche.

CONDIVIDI
Articolo precedenteRottamazione Equitalia, arriva la fase 2
Articolo successivoQuattordicesima pensioni, ormai manca poco
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO