Vacanze, alla ricerca delle mete low cost

Considerato il periodo, sono tanti gli italiani che, nonostante la crisi, non vogliono rinunciare a concedersi una piccola vacanza fuori porta per evadere dalla quotidianità che si portano dietro da tutto l’anno. Scatta quindi la caccia alla vacanza low cost. Cerchiamo di capire quali sono le più belle mete italiane in cui è possibile divertirsi spendendo poco…

Per il mese di agosto è la Sicilia a collezionare il maggior numero di località a buon mercato, adatte proprio a tutte le tasche. Attenzione però, sopratutto se ci si affida alla moda delle case vacanza che sta spopolando su internet, a non incorrere in qualche truffa.

Sono tanti infatti i casi di cronaca documentati in cui arrivati sul posto non si è trovata la casa dei propri sogni prenotata mesi prima. La truffa delle case fantasma, soprattutto nelle mete più ambite dai turisti, è purtroppo un fenomeno all’ordine del giorno.

Tornando alle mete low cost, secondo un’indagine condotta da Casavacanza.it, partner di Immobiliare.it, per affittare un appartamento a 4 persone la località turistica regina del low cost in altissima stagione in Sicilia è Aci Castello (Acitrezza) in provincia di Catania. La spesa media è infatti pari a 47 euro a notte. Segue Palma di Montechiaro (50 euro a notte) e Falcone, in provincia di Messina (57 euro). Ovviamente pur essendo mete sconosciute alle masse, si tratta di località che permettono facile accesso, con brevi spostamenti, alle grandi città.

CONDIVIDI
Articolo precedenteRisparmio energetico, accorgimenti per massimizzarlo
Articolo successivoConsumi, l’altalena delle vendite al dettaglio
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO