Ridurre consumi auto, ecco qualche accorgimento

Se siete in procinto di partire per le vacanze qualche accorgimento su come ridurre consumi auto potrebbe sicuramente tornarvi utile. Esistono dieci piccoli accorgimenti, che purtroppo non tutti conoscono o che non applicano per semplice trascuratezza, che potrebbero apportare non pochi benefici ai vostri portafogli.

Molto dipende infatti dallo stile di guida, indipendentemente dal tipo di carburante utilizzato. I consumi sono ancora più evidenti se associati ad un uso scorretto dell’auto se disponete di un modello recente.

Usare il freno troppo spesso è sicuramente uno dei principali agenti usuranti. Accelerate e frenate brusche non solo incrementano i consumi ma portano ad usurare prematuramente le pasticche dei freni.

Ridurre consumi auto, la velocità conta

Attenzione alla velocità. 8 km/h di velocità in meno fanno risparmiare circa il 7% di carburante. E’ importante anche la tipologia di olio utilizzata. E’ preferibile infatti scegliere quello con la viscosità più bassa indicata dal costruttore. La pressione corretta degli pneumatici è un altro parametro da tenere in conto per ridurre i consumi e preservare l’usura del battistrada.

Le strade dissestate potrebbero inoltre alterare la convergenza delle ruote ed incrementare i consumi del 10%. Viaggiare leggeri riduce notevolmente i consumi, quindi se avete roba inutile nel bagagliaio meglio svuotarlo.

Infine evitate le lunghe soste con motore acceso, incrementate la velocità gradualmente e soprattutto cercate di far visionare spesso la macchina dal meccanico per un controllo di routine per sincerarvi che tutto sia al posto giusto.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTassa regionale benzina, occorre eliminarla
Articolo successivoConsegna multe, non se ne occuperà solo Poste
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO