Mutui, alcuni consigli per risparmiare

House Mortgage isolated on white

Accendere un nuovo mutuo è sicuramente un passo che fa paura a molti, eppure seguendo qualche semplice accorgimento si può arrivare a risparmiare qualche migliaio di euro.

Al giorno d’oggi sono tante le offerte allettanti, e si sa che con una grande offerta e tassi al limite dell’indredibile è facile imbattersi in offerte mutui imperdibili. L’offerta online è sicuramente quella più ricca e fruttuosa. Consente infatti di paragonare in pochi minuti offerte provenienti da vari istituti di credito senza che il futuro mutuatario debba muoversi dalla propria abitazione.

Mutui, cosa fare per risparmiare

Per risparmiare è bene però non smettere di cercare, neanche dopo aver ormai sottoscritto il contratto con una banca. Oggigiorno infatti la sostituzione o la surroga sono offerte gratuitamente dalla maggior parte degli istituti. Esistono inoltre varie piattaforme che consentono di fare simulazioni circa il reale guadagno che si potrebbe ottenere revisionando il mutuo, alla luce delle nuove offerte presenti sul mercato.

Se la banca rifiuta di rinegoziare il mutuo è sempre possibile rivolgersi altrove per chiedere la surroga. Per valutare la possibilità di accollarsi un dato importo mensile, sulla base delle proprie entrate, l’aspetto più importante è il Tan. Esso infatti consente di valutare l’ammontare della rata mensile.

Altre voci da non sottovalutare sono però anche le spese di istruttoria della pratica e di perizia sull’immobile,  senza tralasciare le commissioni di incasso rata e all’assicurazione sottoscritta per garantire il rimborso del debito in caso di morte, invalidità o disoccupazione del mutuatario.  Queste voci fanno capo al Taeg/Isc, l’indice che determina la convenienza del finanziamento.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLuce e gas, in Italia bollette più care della media europea
Articolo successivoDetrazioni affitto, ecco a quanto ammontano
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO