Legge 104, 1900 euro per bonus assistenza

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

La legge 104 introdurrà il bonus assistenza. Si tratta di un sussidio, che secondo alcuni rumors ammonterà a ben 1900 euro, da destinare a coloro che assistono un famigliare disabile.

L’Inps erogherà il bonus per l’assistenza di disabili e anziani con età superiore a 80 anni. Il Testo unico sull’assistenza ai disabili non si è infatti limitato a confermare le detrazioni fiscali già previste, ma ha introdotto nuovi interessanti benefici.

Bonus assistenza, come funziona

Il bonus assistenza di 1.900 euro annui sarà erogato o sotto forma di contributo economico o di detrazioni fiscali per chi assiste un familiare disabile avente età pari o superiore agli 80 anni.

Si può usufruire della detrazione fiscale a patto che l’assistito rientri nel terzo grado di parentela e che abbia un Isee inferiore a 25 mila euro annui.

In questo caso si applica una detrazione in misura pari al 19% delle spese sostenute per l’assistenza, fino ad un massimo di 10mila euro annui.

In alternativa si può invece decidere di ottenere un contributo monetario, erogato direttamente dall’Inps. In questo caso la durata di erogazione è però limitata ad un anno.

Per usufruire della detrazione è necessario presentare uno stato di famiglia con il nominativo dell’assistito e chiaramente il proprio Isee che attesti un reddito inferiore ai 25 mila euro.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBonus telefono, chiamate gratis e internet a metà prezzo
Articolo successivoDi Maio, si torna a santificare le festività
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO