Hype, la carta conto che ti regala 10 euro gratis

Hype è l’innovativa carta conto che regala 10 euro gratis di credito al momento dell’iscrizione. Richiederla è semplicissimo e vi consente di ottenere una innovativa carta prepagata su circuito mastercard, in grado di ricevere ed inviare bonifici senza alcun costo di commissione. Inoltre è possibile anche scambiare denaro con i propri amici hyper, anche in questo caso senza alcun costo. Per invio di denaro tra possessori di carta hype l’accredito è immediato.

Hype, come ottenere 10 euro gratis

Per ottenere le 10 euro gratis è sufficiente raggiungere il sito hype dal link https://www.hype.it/invite/4a733479667334775a4e733d e cliccare su registrati. A questo punto dovrete selezionare hype start, ovvero la carta gratuita. Sarete quindi reindirizzati alla pagina di registrazione, in cui dovrete inserire i vostri dati personali. Raggiungete il link da smartphone o da pc con webcam perchè vi sarà richiesto il riconoscimento tramite webcam. Una volta che i documenti saranno confermati (riceverete notifica via mail), basterà ricaricare solo un euro per ottenere ben 10 euro di credito utilizzabile come meglio preferite. Potrete ad esempio acquistare una ricarica per il cellulare, un buono amazon, fare la spesa su aliexpress o in qualsiasi altro negozio che accetta carte mastercard.

Con la carta potrete anche aderire al servizio di cashback che vi consente di ottenere piccoli rimborsi per quello che acquistate tramite l’app hype.

CONDIVIDI
Articolo precedenteReddito di residenza attiva, 700 euro se ti trasferisci in Molise
Articolo successivoReddito cittadinanza, sanzione lavoro nero
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO