Ecobonus, novità in arrivo

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

Il nuovo decreto legge sul Bilancio introdurrà alcune novità che intaccheranno anche l’erogazione dell’Ecobonus. Questa volta però le novità sono tutt’altro che negative, perchè l’idea del governo è di massimizzare gli incentivi destinati all’efficientamento energetico degli edifici con un risparmio atteso più alto.

È questa dunque la linea che intende seguire la Strategia energetica nazionale (Sen) 2017, presentata nei giorni scorsi dal Governo.Lo scopo è quello di raggiungere entro il 2025 il prefissato obiettivo di decarbonizzazione dell’economia.

Ecobonus, ottimizzare il meccanismo delle detrazioni fiscali

Banner Maggio 2017 300 x 250

Il primo obiettivo cui punta il Sen è quello di ottimizzare il meccanismo delle detrazioni fiscali, poichè la scarsa consapevolezza dei consumatori e l’elevato costo degli investimenti iniziali hanno fatto da deterrente scoraggiando una grande fetta di utenza dall’accedere al bonus.

Nel decreto di legge è stato anche inserita però la riduzione dal 65% al 50% della detrazione per schermature solari, infissi e caldaie a condensazione e biomassa.

Il ddl propone inoltre l’istituzione di un Fondo, con una dotazione fino a 150 milioni di euro, che offrirà garanzie a quanti intendano chiedere un prestito per pagare gli interventi di riqualificazione energetica del proprio immobile. In questo modo si renderà meno insostenibile la prima fase di accesso al bonus ovvero l’anticipo della spesa, in attesa di ottenere l’eventuale detrazione prevista per la propria tipologia di intervento.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMutui ottobre, calo richieste del 20%
Articolo successivoBlack friday, scatta la corsa allo shopping
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO