Detersivi liquidi, occhio agli sprechi

I detersivi liquidi continuano a diffondersi tra le casalinghe, ma occhio ad evitare gli sprechi. Sembra infatti che, proprio per la praticità di uso da cui sono caratterizzati, è molto più facile rispetto alle polveri abusare di una dose eccessiva di prodotto.

Soprattutto quelli che vengono adoperati per il bucato, avendo quantità di liquidi più importanti, sono spesso contenuti in contenitori dal collo molto largo. In questo facile risulta molto facile versare più liquido di quanto si vorrebbe o di quanto se ne avrebbe bisogno.

Un consiglio molto utile per evitare gli sprechi è quello di ridurre la quantità erogata praticando un foro sul tappo. in questo tappo si otterrà un tappo dosatore molto più pratico del classico misurino.

Detersivi liquidi, come evitare gli sprechi

Un altro utile consiglio per risparmiare sulla spesa di detersivi liquidi potrebbe essere quello di prediligere prodotti multiuso. Comprare tanti prodotti significa comprare tanti flaconi di plastica da gettare, con un solo prodotto il costo del contenitore viene ridotto. E’ sempre bene, quando possibile ricorrere anche ai rimedi della nonna.

L’aceto bianco ad esempio costa davvero pochissimo. Esso può essere utilizzato come  brillantante nella lavastoviglie, nella lavatrice al posto dell’ammorbidente ma anche per lavare i vetri e per rimuovere il calcare.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLibretto risparmio postale, il mezzo ideale per i propri risparmi
Articolo successivoComprare libri scuola scontati, ecco dove
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO