Conto deposito, ecco il più conveniente

Il conto deposito è un particolare tipo di conto corrente che consente di maturare una certa rendita a fronte di un vincolo esente dai rischi tipici cui ci espongono i comuni metodi di investimento.

Il conto deposito presenta operazioni limitate ed è principalmente finalizzato al risparmio ed al loro incremento. Il tasso creditore applicato dall’istituto bancario è ovviamente dipendente dalla durata del vincolo prescelto, nonché dalla banca stessa.

Le somme depositate sono protette dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi fino a 100.000 euro. Pertanto se ci si tiene sotto tale importo i depositi sono protetti da rischi, anche nel caso di bail-in.

Conto deposito, le offerte più convenienti

L’offerta più conveniente è sicuramente quella proposta da widiba. Un tempo la banca offriva il conto corrente gratuito a vita, con la possibilità di ottenere tassi promozionali sui nuovi importi in entrata fino all’1,80%. Adesso invece le cose sono cambiate, il conto è gratuito per i primi due anni e lo rimane se si ha una giacenza media di 5 mila euro o si accredita lo stipendio sul conto. Il tasso applicato ai nuovi clienti che completano l’apertura entro il 9 maggio è dell’1,60% lordo sui vincoli a sei mesi.

Anche che banca offre un’offerta vantaggiosa con un tasso lordo dell’1,35% sulla nuova liquidità vincolata a 6 mesi.

CONDIVIDI
Articolo precedenteRottamazione cartelle, prossima scadenza 15 maggio
Articolo successivoPensione reversibilità, quando spetta al figlio
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO