Conto corrente gratuito, come ottenerlo

Il conto corrente gratuito è una realtà dal 2018, peccato che pochissimi cittadini lo conoscano ed ancora meno lo sponsorizzino. Un decreto ministeriale entrato in vigore nel giugno 2018 ha infatti obbligato le banche ad offrire un conto corrente gratuito che includa tutte le operazioni basilari, quali l’accredito di stipendio o pensioni, un numero limitato di bonifici in uscita e di prelievi e versamenti allo sportello.

Il conto corrente a canone annuo contenuto, in alcuni casi totalmente gratuito, prevede anche una carta di debito gratuita, l’invio di 4 estratti conto e altre operazioni.

Conto corrente gratuito, una realtà poco sponsorizzata

Il conto corrente gratuito è indirizzato a cittadini senza fissa dimora e stranieri richiedenti asilo. A coloro che abbiano un Isee inferiore a 11.600 euro e ai pensionati con un assegno annuo inferiore a 18mila euro lordi, viene offerto senza il pagamento dell’imposta di bollo.

Che le banche non lo sponsorizzino è più che normale visto che le commissioni portano alle banche una media di 100 euro a correntista, di commissioni. Peccato però che anche da parte del governo non ci sia stata una campagna promozionale e il decreto sia stato approvato nel silenzio più assoluto.

Ricordiamo comunque che sono tante le banche online che, anche senza decreto, consentono di sottoscrivere un conto corrente in modo totalmente gratuito, tante volte incentivando l’apertura con piccoli graditi premi.

CONDIVIDI
Articolo precedentePostalmarket, pronta a tornare col botto
Articolo successivoBolletta luce, come risparmiare senza rinunce
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO