Comprare libri scuola scontati, ecco dove

Libri scuola

L’inizio delle scuole è alle porte. E con sé l’annosa questione di dove conviene comprare libri scuola scontati. Anche quest’anno i migliori sconti sono praticati dalle catene di supermercati che cercano di soddisfare le esigenze della clientela, creando disagi per chi fino a “ieri” si occupava di vendita di libri, ovvero le cartolibreria, purtroppo in sofferenza.

E’ inevitabile che le grandi catene riescano a garantire libri scuola scontati con percentuali superiori rispetto alle librerie o cartolibrerie sotto casa. In questo caso infatti la percentuale oscilla dal 5 al 10%. Nel caso dei supermercati si arriva anche al 25%.

Percentuali di sconto nei supermercati

A livello nazionale vediamo quali sono le percentuali di sconto praticate dalle catene.

Sconti in buoni spesa

  • Pam Panorama (https://www.pampanorama.it/landing/libriditesto) 25 % in buoni spesa da spendere entro il 31/12/2018. La prenotazione è da effettuare online o al box accoglienza dei punti vendita.
  • Carrefour (http://www.carrefour.it/libriditesto) 25 % in buoni spesa, se ordinati online oppure 20% se ordinati al box accoglienza, da spendere entro il 26/11/2018.
  • Bennet (https://www.bennet.com/azienda/serviziPerTe/prenotazioneLibri.aspx) 25% in buoni spesa da spendere entro il 30/11/2018.
  • Auchan (https://www.auchan.it/it-IT-it/landing/scuola-libri-di-testo-2018.aspx) 20% in buoni spesa da spendere entro il 31/12/2018.
  • Conad (https://www.conad.it/prenotazione-libri-testo) 25% in buoni spesa da spendere entro il 2/12/2018.
  • Coop (https://www.librochevuoitu.it/libri-scolastici) 15% sul prezzo di copertina + 5% buono sconto per i soci. Inoltre vengono offerti 5 mesi gratuiti di ChiamaTutti Start, offerta interessante di telefonia mobile Coop Voce. Interessante l’iniziativa che permette anche di rivendere e acquistare testi usati.

Sconti effettivi sul prezzo di copertina

  • Esselunga applica 15% di sconto sul prezzo di copertina e ogni 10 € spesi riconosce 100 punti Fragola per la raccolta punti.
  • Alì, catena veneta che sta ampliando la sua presenza anche in Emilia, riconosce il 15% sul prezzo di copertina.

L’online in questo caso non conviene particolarmente

Da una prima occhiata quindi quel che emerge è che non è sempre detto che l’online convenga. Prendendo in esame il gigante Amazon, infatti lo sconto riconosciuto è del 15% sul prezzo di copertina. Libri scuola scontati sì, quindi, ma i migliori affari si fanno sul fisico, o quanto meno fuori dal circuito Amazon. Va riconosciuto però che in questo caso, la praticità di avere la lista precompilata e quasi sempre attendibile dei libri da acquistare, è un bel vantaggio!

L’usato che aiuta

Nonostante la tendenza degli editori di rinnovare le edizioni dei libri per “obbligare” l’acquisto del nuovo, ogni tanto si fanno buoni affari anche acquistando usato. Esistono librerie specializzate nel procurare testi usati, tra queste forse la più nota Libraccio (https://www.libraccio.it/). In questo caso, verificato che il tomo sia effettivamente quello corretto, il risparmio è del 50% sul prezzo di copertina! Mica male!

Servizio di copertinatura, ci avevi pensato?

Buona parte di chi propone libri scuola scontati offre anche il servizio di copertinatura. Una gran bella comodità che si pagare tra 1,20 e 1,30 € a singolo libro. Più che comprare la pellicola e farlo da sé ma tutto sommato accettabile per chi non ha proprio tempo. L’alternativa? Responsabilizzate vostri figli e fate in modo che si prendano loro cura dei libri sui cui dovranno studiare!

Se avete altre segnalazioni interessanti scrivetele tra i commenti! Grazie!

CONDIVIDI
Articolo precedenteDetersivi liquidi, occhio agli sprechi
Articolo successivoAutostrade, profitti da record a discapito della sicurezza
La Redazione di Mutuonews propone notizie e approfondimenti su mutui, finanziamenti, prestiti e risparmio con un linguaggio chiaro e comprensibile. Siamo un team giovane e informale e al contempo attento e disponibile!

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO