Canone rai, aperti termini esenzione 2017

"IMPAR CONDICIO" - Manifestazione della Rosa nel Pugno davanti la sede regionale della RAI - (Trieste 20/03/2006)

Anche per il 2017 coloro che ritengono di non dover pagare il canone rai, per evitare di vederselo addebitato sulla bolletta della propria fornitura elettrica, dovranno presentare l’apposito modulo di esenzione tramite posta o direttamente a mezzo telematico sfruttando il portale rai. Proprio nel corso dei giorni scorsi sono infatti stati aperti i termini per la presentazione delle richieste di esenzione e sono anche state pubblicate le scadenze entro cui sarà possibile inoltrare i suddetti moduli indipendentemente dalla modalità di invio prescelta.

Termini Canone Rai

Il termine ultimo per l’inoltro dell’apposita dichiarazione sostitutiva che esonererà dal pagamento del canone per l’anno 2017 è fissato al 31 gennaio.

Per evitare però di vedersi addebitata la prima rata, l’agenzia delle entrate ha sollecitato l’utenza a presentare la domanda entro il mese di dicembre. In particolare si consiglia di provvedere entro il 31 dicembre tramite via telematica, mentre se si sceglie il mezzo postale entro il 20 dicembre.

Ovviamente la dichiarazione dovrà essere presentata, oltre che da coloro che non dispongono di un apparato televisivo, anche da coloro che, ad esempio avendo più di una casa, hanno più contratti elettrici intestati magari a componenti diversi della famiglia. Il canone è infatti una tassa sul possesso del televisore che va pagata solo sulle prime case, una volta sola indipendentemente dal numero di apparati presenti nella propria abitazione.

Ricordiamo inoltre che per il 2017 il totale annuo da versare ratealmente sulla bolletta elettrica sarà pari a 90 euro, 10 euro meno dello scorso anno.

CONDIVIDI
Articolo precedentePensioni, a 64 anni senza prestiti
Articolo successivoMutui casa, i migliori di dicembre
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO