Bonus vacanze, sconto via app

Ottenere il bonus vacanze a partire dal 1 luglio sarà facilissimo, basterà utilizzare l’app dedicata.

Per la richiesta potrà occuparsene uno dei componenti del nucleo familiare in possesso dell’identità digitale. Sarà sufficiente fornire il proprio Isee per dimostrare di rientrare nei requisiti necessari per poter accedere al beneficio.

Bonus vacanze, come funziona l’app

Il bonus vacanze consentirà di coprire parte delle spese fatte per le ferie trascorse in alberghi, agriturismi e bed and breakfast nell’estate 2020. Sarà richiedibile anche via app, sfruttando l’applicazione di Pagopa utilizzata per effettuare pagamenti verso la pubblica amministrazione. Gli utenti che abbiano intenzione di usufruirne hanno tempo dal a partire dal prossimo 1 luglio fino al 31 dicembre.

Per poter accedere al beneficio le famiglie dovranno avere un Isee fino a 40mila euro.  Avranno diritto ad un incentivo, erogato sottoforma di rimborso spese, fino ad un massimo di 500 euro.

Il rimborso potrà essere ottenuto per le spese sostenute in alberghi, villaggi, campeggi e bed and breakfast sul territorio nazionale senza l’intermediazione di soggetti che gestiscono piattaforme digitali diverse da agenzie di viaggio o tour operator.

Al momento del pagamento, il beneficiario deve comunicare al fornitore il codice univoco generato dall’app o esibire il QR-code.

Nell’app verrà inoltre mostrato l’importo dello sconto e quello del beneficio fiscale, l’elenco di tutti i componenti del nucleo familiare a cui è attribuito il Bonus e il periodo entro cui è possibile utilizzarlo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCrisi economica inaspettata, basta farsi trovare pronti
Articolo successivoDal 1 luglio bonus pagamenti digitali
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO