Bonus musica, per acquisto di strumenti musicali

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

Torna il bonus musica che consente di ottenere interessanti agevolazioni per l’acquisto di strumenti musicale da parte degli studenti di musica iscritti presso un conservatorio o un istituto musicale di diverso tipo.

Già lo scorso anno il bonus musica era attivo, ma da quest’anno diventa ancora più accattivante. Il bonus musica quest’anno consentirà infatti di avere uno sconto del 65% direttamente al momento dell’acquisto dello strumento musicale, senza doversi quindi perdere in complicate procedure burocratiche per ottenere un rimborso postumo.

Sebbene l’incentivo non sembri molto differente rispetto a quanto previsto dal bonus musica dello scorso anno, adesso lo sconto massimo ottenibile è stato ampliato a ben 2500 euro contro i soli 1000 euro previsti nel corso del 2016.

Bonus musica, chi ne ha diritto

Possono usufruire del bonus musica tutti gli studenti iscritti ai licei musicali, ai corsi preaccademici, ai corsi del precedente ordinamento e ai corsi di diploma di I e di II livello dei conservatori di musica, degli istituti superiori di studi musicali e delle istituzioni di formazione musicale e coreutica autorizzate a rilasciare titoli di alta formazione artistica, pubblici e parificati. L’elenco completo di tutti gli istituti ammessi al bonus è stato pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Per ottenere lo sconto bisognerà consegnare un certificato al venditore, richiedibile direttamente presso il proprio istituto. Il bonus è utilizzabile per l’acquisto di strumenti musicali nuovi inerenti il percorso di studi e non per beni di consumo.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteAssegno ricollocazione, partite 30 mila lettere
Articolo successivoOpzione donna, valida per le native del 1958
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO