Bonus facciata, detrazione fino al 90%

Il bonus facciata consente di ricevere incentivi fino al 90% per la ristrutturazione della facciata del proprio immobile. Vediamo come funziona.

A partire dal prossimo anno, secondo quanto previsto dalla legge di Bilancio 2020 e dal decreto fiscale, i contribuenti potranno usufruire di una nuova detrazione Irpef, oltre quelle già esistenti. Si tratta del bonus facciata che consente di ottenere il 90% di detrazione, senza limiti di spesa, per la ristrutturazione delle facciate esterne degli edifici.

Bonus facciata, come funziona

Grazie al bonus facciata i contribuenti potranno ottenere uno sgravio pari al 90% della spesa per ristrutturare gli esterni degli edifici condominiali e non.

Per il momento non sono ancora stati definiti i tetti di spesa e le modalità di fruizione della nuova agevolazione.  Il bonus si aggiunge a quelli già previsti negli scorsi anni, ovvero ecobonus, sisma bonus, bonus mobili e ristrutturazione.

Il bonus facciata prevede però sgravi destinati a coloro che nel corso del 2020 avranno effettuato lavori documentati finalizzati a recuperare o restaurare la facciata.

Per comprendere al meglio funzionamento ed applicazione del bonus occorrerà però attendere l’approvazione del testo definitivo della legge di Bilancio 2020 e del relativo decreto fiscale. Dopo tale approvazione seguirà infatti guida dell’agenzia delle entrate per rendere più chiara l’erogazione del bonus.

CONDIVIDI
Articolo precedenteInvestimenti, risparmi in calo in Italia
Articolo successivoBonus moneta elettronica, come funziona
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO