Bonus cultura, forse a tempo indeterminato

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

Il bonus cultura potrebbe rimanere attivo a tempo indeterminato anche per gli anni a venire. Sembra infatti che la trovata piaccia, non solo a coloro che possono usufruire, ma anche ai commercianti che operano nei settori per i quali è possibile acquistare beni tramite il beneficio.

Per il momento l’unica certezza è che il bonus sarà presente nella bozza della Legge di Bilancio relativa al triennio 2018-2020, quindi anche per il prossimo anno coloro che compiranno la maggiore età potranno beneficiare delle 500 euro messe a disposizione per l’acquisto di libri e non solo.

Bonus cultura, in attesa di conferma

Banner Maggio 2017 300 x 250

Per il momento però si tratta solo di una bozza che deve ancora essere confermata, ma considerato il successo delle precedenti edizioni con molta probabilità ci sarà la riconferma anche per il prossimo anno. Inoltre la notizia, se confermata, potrebbe allietare anche coloro che compiranno i 18 anni negli anni successivi. Nel testo di legge è infatti scritto che la card da 500 euro varrà per i soggetti che compiono 18 anni di età nell’anno 2018 e negli anni successivi. Una buona notizia quindi per chi ha voglia di andare a teatro, partecipare a corsi di lingua o semplicemente comprare libri, tutte categorie previste dal bonus negli scorsi anni.

CONDIVIDI
Articolo precedenteApe sociale, respinte 44 mila richieste su 66 mila
Articolo successivoE-fatture, si punta sugli incentivi
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO