Bonus condizionatori, il momento ideale per richiederli

Il caldo si fa sentire ed è il momento ideale per richiedere il bonus condizionatori. Modificando opportunamente il 730 precompilato sarà possibile anche quest’anno ottenere la detrazione Irpef per il condizionatore, a patto di soddisfare opportuni requisiti.

Per questo anno non è infatti previsto un bonus dedicato, ma le detrazioni possono essere richieste in seno al bonus ristrutturazioni o a quelle relative all’efficienza energetica, ovvero nell’ambito dell’ecobonus.

Bonus condizionatori, come fare ad ottenerlo

Nel caso la vostra casa sia stata oggetto di ristrutturazione l’acquisto del condizionatore rientra nel bonus mobili. La detrazione è pari al 50% dell’importo speso per un massimo di 10 mila euro, a patto che si tratti di un apparato a risparmio energetico. Il bonus sarà suddiviso in 10 rate annuali.

Se non avete effettuato ristrutturazioni potete invece inserirlo come ecobonus. In tal caso potrete infatti giustificare l’acquisto come sostituzione di un impianto di riscaldamento con un condizionatore a risparmio energetico. In questo caso la detrazione ha un tetto di spesa di 46.154 euro ed è pari al 65% dei costi sostenuti. Anche in questo caso viene erogato in 10 rate annuali.

Ovviamente con la dichiarazione dei redditi 2018 potranno essere detratti solo gli eventuali acquisti completati nel corso del 2017. Se l’acquisto è stato fatto in questo anno si potrà usufruire della detrazione solo nel 2019.

 

CONDIVIDI
Articolo precedentePensioni, a chi spetta la quattordicesima
Articolo successivoTassa Google, finanzierà l’aumento pensioni
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO