Bollette luce e gas, la convenienza del fotovoltaico

Con i rincari delle bollette luce e gas ormai all’ordine del giorno, gli utenti sono alla costante ricerca di metodi per risparmiare e la scelta del fotovoltaico potrebbe rivelarsi vincente in tal senso.

I risparmi sarebbero infatti immediatamente visibili. Si va dal 9 per cento di risparmio nell’immediato, fino a raggiungere il 26 % dopo 10 anni.

Fotovoltaico, abbattimento dei costi record

Se si considera il periodo che va dal 2009 al 2015 i costi di fotovoltaico ed eolico sono stati abbattuti rispettivamente del 40 e dell’80 per cento. Quello attuale sarebbe dunque il periodo ideale per scegliere di investire in un impianto di energia pulita. Basti pensare che il risparmio stimato sarebbe tra 1,4 e 2 miliardi euro, pari a circa il 20 per cento di quanto oggi spendono i condomini italiani per le bollette di luce e gas. Il tutto con l’installazione di circa 250 mila impianti fotovoltaici.

Un grande aiuto dunque non solo per l’ambiente, considerato il basso impatto ambientale dei pannelli, ma anche per l’economia degli italiani.

Grazie alla nuova direttiva Red II è possibile inoltre alimentare con i pannelli anche i singoli appartamenti condominiali. Fino ad oggi invece per legge i pannelli solari possono soltanto alimentare l’illuminazione delle scale, l’ascensore e la caldaia condominiale.

CONDIVIDI
Articolo precedenteFlat tax, proposta aliquota unica al 15%
Articolo successivoBollette, basta oneri di sistema
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO