Black Friday, spese pazze aspettando Natale

epa05043747 Shoppers browse items for sale in a Toys R Us store in Queensbury, New York, USA, 26 November 2015. Black Friday is the day following Thanksgiving and the traditional beginning of the Christmas shopping season. In recent years retailers have been opening on Thanksgiving. EPA/ANDREW GOMBERT

Ormai manca poco al tanto atteso Black Friday che, come molti ormai sapranno, quest’anno cade venerdì 25 novembre, come sempre il venerdì successivo al giorno del ringraziamento.

Inventato negli anni ’60 in America, negli ultimi anni il black Friday ha preso pian piano piede anche nel nostro Paese anche lanciato dai grandi portali di e-commerce quali Amazon e soci.

Si tratta del giorno migliore per fare acquisti, anche e soprattutto online, per trovare l’occasione ottimale a prezzi veramente stracciati. Considerando che cade esattamente ad un mese di distanza da Natale, sicuramente si tratta del giorno migliore in cui lanciarsi con lo shopping natalizio e cominciare a comprare i propri regali.

I ribassi che si trovano nel Black Friday sono realmente introvabili nel resto dell’anno e possono arrivare a raggiungere anche percentuali di sconto pari al 60 o 70%. Sicuramente la categoria più scontata è quella high tech, anche se gli sconti possono interessare tutte le tipologie commerciali.

I consumatori sono dunque pronti anche quest’anno ad accogliere la tanto attesa “battaglia dei volantini”, come spesso viene definito il periodo che precede il fatidico giorno cui ormai molte catene di elettronica ci hanno abituati.

Intanto proprio oggi venerdì 11 novembre dall’Asia arriva il famoso 11.11 una data in cui tutti i principali store orientali, tra cui Aliexpress, offrono sconti eccezionali su quasi tutti i prodotti in magazzino.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDecreto legge fiscale, scopriamo i contenuti
Articolo successivoPensione integrativa, come e quanto viene tassata
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO