Aumenti in bolletta, ecco le cause

L’autunno comporterà importanti aumenti in bolletta per le utenze luce e gas. Si tratta di una pratica cui assistiamo praticamente ogni anno, con l’arrivo della stagione più fredda. Quest’anno però ci fa più paura dal momento che già in estate avevamo assistito ad una nuova ondata di rincari, più o meno importanti.

Inoltre, questo mese abbiamo già dovuto assistere ad un’altra preoccupante ondata di rincari, quelli che hanno interessato beni di prima necessità (pane e pasta) e la scuola.

Aumenti in bolletta, cosa aspettarsi per il futuro

La siccità che ha colpito l’Europa ha indotto ad un utilizzo massivo dei condizionatori. Questo ha comportato una prima ondata di inattesi aumenti dei prezzi delle materie prime. Inoltre le centrali nucleari, quelle che producono energià più “economica”, hanno ridotto il carico di lavoro. Sono state favorite centrali a carbone e gas sicuramente più costose rispetto al nucleare.

Il quotidiano La Repubblica ha inoltre annunciato l’arrivo di una nuova ondata di incrementi previsto per l’autunno. Questa volta la causa andrebbe attribuita al rincaro dei prezzi delle materie prime, già sotto pressione per la domanda crescente in Asia.

Anche carbone e gas negli ultimi mesi hanno raggiunto prezzi esorbitanti, mai registrati prima nel periodo estivo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteInabilità civile, quando spetta la pensione
Articolo successivoNuove assunzioni, enel cerca laureati e diplomati
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO