Amazon Prime, aumento record in arrivo

Dal prossimo 4 aprile il costo anno di Amazon Prime è destinato ad aumentare, arrivando quasi a raddoppiare. Una notizia shock che ha fatto insorgere il web, forse anche per il fatto che si tratta sicuramente di un incremento inatteso oltre che spropositato.

A partire dal 4 aprile la quota annuale di Amazon Prime salirà a quota 36 euro, dagli attuali 19, 99 euro annui. Un rincaro che non è assolutamente giustificato dal momento che i servizi inclusi saranno sempre i medesimi previsti fino ad oggi.

Amazon Prime, nessun rincaro se si rinnova entro il 4 maggio

Amazon non ha inoltre previsto un sistema per salvaguardare i clienti più affezionati, ma tutelerà tutti allo stesso modo a patto che il rinnovo cada entro il 4 maggio. Per coloro infatti che sono già iscritti al servizio, il costo di rinnovo sarà fermo a 19,99 a patto che la data di rinnovo sia antecedente al 4 maggio.

Per evitare il salasso annuo Amazon ha inoltre deciso di introdurre anche una formula mensile, sebbene molto meno conveniente. E’ possibile infatti iscriversi al servizio per un mese al costo di 4,99 euro e disdire senza penali al termine del mese. Il servizio mensile prevede gli stessi benefici della formula annuale, semplicemente con una durata temporale limitata.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEstate insieme senior, l’Inps porta i pensionati in vacanza
Articolo successivoLegge 104, agevolazioni più soggetti ma stesso disabile
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO