730, ecco tutte le possibili detrazioni per risparmiare

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

Quest’anno la dichiarazione dei redditi si è arricchita di interessanti novità sul fronte delle detrazioni 730, ma non tutti ancora conoscono tutti i possibili benefici pertanto rischiano di perdere l’occasione per risparmiare proprio a causa della scarsa conoscenza in materia. Vediamo quindi di scoprire assieme quali sono le novità introdotte a partire da questo anno.

Ecco le nuove detrazioni 730

Tra le novità di quest’anno spiccano il Bonus mobili giovani coppie, he come dice lo stesso nome riconosce una detrazione del 50%, su un tetto di spesa fino a 16mila euro, alle giovani coppie che abbiano acquistato mobili per arredare la loro prima casa. E’ necessario che almeno un componente della coppia abbia meno di 35 anni.

Coloro che nel 2016 abbiano acquistato una casa di classe energetica A o B avranno diritto alla detrazione del 50% sull’Iva pagata.

I contribuenti con un reddito massimo di 55 mila euro potranno avere la detrazione anche sul leasing della prima casa, in misura pari al 19% sul canone pagato.

E’ infine prevista una detrazione del 65% delle spese sostenute nel 2016 per l’acquisto, installazione e messa in opera di dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento o produzione acqua calda o climatizzazione delle unità abitative.

Per le spese sanitarie è confermata la detrazione del 19% per le spese eccedenti 129,11 euro.

CONDIVIDI
Articolo precedenteConto corrente, come difendersi dagli hacker
Articolo successivoReddito di inclusione, governo approva
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO