Reddito di cittadinanza, impossibile da realizzare

Il reddito di cittadinanza non potrà essere realizzato. Almeno non nell’immediato futuro. Si tratta solo di una delle tante promesse fatte in campagna elettorale dai due leader e che non potranno vedere la luce. Non ci sono infatti le risorse necessarie a poterle realizzare.

Alla luce della trattativa già avviata con Bruxelles, se si dovranno seguire i parametri europei è improbabile che siano realizzate il reddito di cittadinanza e la tanto discussa flat tax.

Reddito di cittadinanza, non ci sono risorse

Se si vuole avere il benestare europeo, al governo rimangono pochi margini di manovra. C’è inoltre anche chi sostiene che non sia una manovra indispensabile, ritenendo che la Naspi sia una misura molto più conveniente.

Lo stesso Di Maio, parlando della sua manovra, ha affermato “Non è dare soldi a qualcuno per starsene sul divano. Ma è dire con franchezza: hai perso il lavoro ora ti è richiesto un percorso per riqualificarti ed essere reinserito in nuovi settori. Ecco perché non basterà formarsi, cercare attivamente un’occupazione. In cambio del reddito minimo, dai al tuo sindaco ogni settimana 8 ore lavorative gratuite di pubblica utilità”.

Pertanto, rispetto a quelle che erano state le prime promesse, adesso si vocifera che il lavoro socialmente utile da prestare al servizio pubblico sia una delle condizioni necessarie per poter ottenere tale assegno.

CONDIVIDI
Articolo precedenteFlat tax irrealizzabile, Cottarelli parla di crescita lenta
Articolo successivoFatturazione elettronica, obbligo a gennaio
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO