Quota 57, ecco le categorie che possono accedervi

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

Sebbene quota 100 e 41 siano le più gettonate da forze politiche e utenti, esiste la possibilità riservata ad alcuni lavoratori di usufruire della quota 57.

Grazie a Rita, ovvero la Rendita anticipata temporanea, applicata sulle pensioni integrative, è possibile infatti anticipare l’uscita dal lavoro rispetto alle altre forme previdenziali disponibili.

L’uscita con questo meccanismo è infatti possibile già dalla quota 56,7.

Quota 57, come funziona

Per chi nel corso del 2018 arriva alla soglia di età di 56 anni e 7 mesi è infatti possibile andare in pensione sfruttando proprio la Rita. A partire dal prossimo anno, in seguito all’aumento delle aspettative di vita di 5 mesi, sarà necessario invece raggiungere quota 57.

Per poter utilizzare Rita è però necessario essere disoccupati da almeno due anni. Dal punto di vista contributivo occorre avere un’anzianità lavorativa di almeno 25 anni. Questi anni devono essere suddivisi però tra Inps e fondi integrativi. In particolare, almeno 20 anni devono essere stati versati all’Inps ed almeno 5 anni devono essere invece stati versati ad un fondo pensionistico integrativo. Se non si è disoccupati si può comunque sfruttare la Rita per andare in pensione, a patto però di aver raggiunto un’età anagrafica di almeno  61 anni e sette mesi.

In entrambi i casi, i contribuenti in uscita con la Rita possono decidere di utilizzare o meno tutto il montante di pensione accumulato.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBonus impresa, fondo per acquisto auto
Articolo successivoApe volontaria, quasi 7 mila domande accolte
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO