Quota 100, tra conferme e rinvii

Confermata quota 100 da parte del governo. Ormai sembrava un traguardo irraggiungibile, considerati  i tanti pareri contrari. L’opposizione sostiene infatti da tempo l’impossibilità di attuare la manovra previdenziale. Forti dubbi espressi in merito alle coperture necessarie ed alla possibile riduzione dell’assegno che impoverirebbe i pensionati, danneggiandoli fortemente.

Nonostante questo il governo è pronto ad inoltrare, senza sostanziali modifiche, la manovra all’Ue. Nel mentre si cerca di ridurre gli sprechi pensando ad un giusto metodo di taglio delle pensioni d’oro. In particolare si sta valutando la possibilità di intervenire attraverso l’introduzione di un contributo di solidarietà. Peccato che tale ipotesi sia già in diverse occasioni stata scartata e sembrava ormai essere stata accantonata definitivamente.

Quota 100, pensionati a rischio povertà

La Gelmini torna all’attacco evidenziando una perdita di almeno il 20% accettando l’uscita anticipata dal lavoro secondo quanto previsto dalla quota 100. Il capogruppo di forza Italia sostiene che al momento la mancanza di coperture sia palese. Accusa inoltre il governo di poca trasparenza e suggerisce di invitare gli italiani ad una presa di coscienza. I pensionati devono essere consapevoli di quelle che saranno le perdite effettive. A quel punto potranno decidere come procedere. Ma solo in maniera informata, non si può indurli ad accettare tali misure con l’inganno.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSpread a 400, pericolo banche
Articolo successivoPartita iva vs posto fisso, favorito lavoro nero
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO