Quattordicesima pensioni, ormai manca poco

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

Ormai manca poco all’arrivo della tanto attesa quattordicesima. Ricordiamo infatti che l’erogazione è prevista per il mese di luglio e sarà erogata assieme all’assegno previdenziale mensile.

Come già annunciato in precedenza, grazie alle modifiche introdotte saranno ben 3 milioni e mezzo i pensionati che potranno usufruire del beneficio. A partire da quest’anno potranno infatti usufruire della quattordicesima tutti coloro che percepiscono un assegno previdenziale fino a due volte il minimo rispetto alla pensione base erogata da parte dell’Inps.

In particolare, stando alle stime diffuse da parte dell’Inps, ci saranno ben 1 milione e 430mila persone nuovi percettori del beneficio, appartenenti perlopiù alle gestioni dei lavoratori dipendenti o autonomi del privato.

Quattordicesima, come sarà erogata

Il beneficio sarà distribuito a scaglioni e spetterà a tutti gli ultra 64enni, in misura diversa a seconda che siano sotto l’1,5 volte il minimo o sotto le 2 volte il minimo.

Coloro che sono inclusi nella prima fascia percepiranno 437,00 € per chi ha versato fino a 15 anni (18 se autonomi), a 546,00 € per chi ha contribuito dai 15 ai 25 anni (18-28 anni se autonomi) ed infine a 655,00 € per chi ha versato oltre 25 anni (28 se autonomi). Nel caso si rientri nel secondo gruppo si percepirà invece 366,00 € nel primo scaglione contributivo, 420,00 € nel secondo e 504,00 € nel terzo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBonus ristrutturazioni, rientrano anche coloro che non hanno reddito
Articolo successivoGoogle, arriva la pesante multa dell’Antitrust
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO