Proroga opzione donna, quali requisiti nel 2019?

Arriverà la tanto attesa proroga opzione donna nel 2019? E’ il quesito che si pongono in molte ormai prossime all’uscita del lavoro, che non potrebbero usufruire in mancanza di una riconferma.

Alla luce dell’innalzamento dell’età anagrafica a 63 anni, si torna a parlare della possibilità di estendere il periodo di validità dell’opzione donna. Questa volta l’incremento non è da sottovalutare visto che attualmente l’età anagrafica richiesta per ritirarsi dal mondo del lavoro è di 57 anni e 7 mesi. Difficile dire, se effettivamente ci sarà l’incremento anagrafico vociferato, quali saranno i requisiti richiesti per accedere all’opzione donna nel 2019.

Proroga opzione donna, con quali requisiti?

In alternativa all’incremento del requisito anagrafico per accedere all’opzione donna, spunta l’opzione Rizzetto. Il deputato Rizzetto con la sua proposta amplia la platea dei beneficiari, includendo anche le nate dal 1961/1962.

L’opzione Rizzetto prevede inoltre la proroga per tutte coloro che raggiungeranno i requisiti anagrafici e contributivi entro il 2019.

Se tale proposta sarà accettata sarà estesa la platea degli aventi diritto.

Purtroppo però le voci che vedono l’incremento anagrafico di ben 6 anni si fanno sempre più insistenti. Se tale ipotesi sarà confermata si avranno gli stessi requisiti richiesti per Ape sociale e volontario. Sono in tante dunque a sperare che tale opzione venga scartata.

CONDIVIDI
Articolo precedentePensioni, 6 mila euro per eliminare debiti col fisco
Articolo successivoPartita iva, come aprirla e a quale costo
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO