Pensioni, via libera a cumulo gratuito

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

Arriva il via libera del governo al cumulo gratuito dei contributi per i lavoratori che nel corso della propria vita lavorativa abbia fatto riferimento a diverse casse previdenziali. Dopo vari mesi di attese il ministero del lavoro ha finalmente concesso il via libera alla circolare Inps che, di fatto, sblocca la situazione per tutti coloro che nei mesi scorsi hanno presentato domanda di adesione al cumulo.

Si tratta di una norma inserita nell’ultima Legge di Bilancio, che consentirà di accedere al pensionamento secondo i requisiti Inps, ricongiungendo i contributi versati su diverse casse previdenziali senza oneri, riuscendo così a raggiungere prima i requisiti contributivi per l’accesso alla pensione di vecchiaia o a quella anticipata.

Cumulo gratuito, anche per lavoratori autonomi

Banner Maggio 2017 300 x 250

Inoltre da questo anno del cumulo potranno usufruire anche i lavoratori autonomi e i professionist, a patto che abbiano raggiunto i requisiti contributivi per andare in pensione presso una delle casse cui risultano essere iscritti e se la pensione decorre a partire dal 1° febbraio 2017.

Con il cumulo sarà possibile ottenere un pagamento differenziato dell’importo dell’assegno: una prima parte versata dall’Inps e una seconda da parte delle Casse previdenziali. In questa seconda tranche saranno erogate le maggiorazioni sociali come la 14esima mensilità e l’integrazione al minimo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBanche infallibili, un’italiana tra loro
Articolo successivoRottamazione smartphone, arriva “Io riciclo” by Tim
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO