Pensioni, 6 mila euro per eliminare debiti col fisco

Basteranno 6 mila euro per sistemare debiti arretrati col fisco. Si tratta di una mini flat tax rivolta ai pensionati stranieri per invogliarli a trasferirsi al Sud Italia. Mentre i pensionati italiani continuano ad espatriare a causa del basso potere di acquisto offerto dal proprio assegno mensile, il governo cerca di risollevare le casse italiane importando pensionati stranieri.

A presentare la nuova proposta di legge è Giorgia Meloni, esponente di Forza Italia. Mimando il sistema fiscale portoghese, che ha attirato molti pensionati italiani, pensa quindi ad una proposta simile da realizzare in Italia.

6 mila euro, flat tax per pensionati stranieri

L’unica condizione richiesta ai pensionati è quella di trasferirsi in uno dei comuni italiani ricadenti nelle regioni dell’ex obiettivo «Convergenza». Le regioni ammesse sono Puglia, Calabria, Campania e Sicilia. Inoltre è necessario che i pensionati non siano stati fiscalmente residenti in Italia, per un periodo almeno pari a nove periodi d’imposta nel corso dei dieci precedenti l’inizio del periodo di validità dell’opzione.

Lo scopo è quello di risollevare il Pil del Paese sfruttando residenti all’estero che dispongono di una certa disponibilità economica. In Portogallo ad esempio, grazie ai pensionati attirati dalla zona tax free, si è avuta una notevole crescita pari all’1,2%.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteSpese detraibili, attenzione ad indicarle correttamente
Articolo successivoProroga opzione donna, quali requisiti nel 2019?
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO