Pensione vs fondo pensione, quale conviene

E’ più tassata la pensione o il fondo pensione? Una domanda che molti pensionati o lavoratori prossimi ad andare in pensione si saranno posti almeno una volta.

Come tutti ormai sapranno infatti anche la pensione viene tassata. E’ chiaro però che la pensione “classica” possa avere una tassazione differente rispetto ai fondi pensione necessari a percepire la pensione integrativa.

Pensione vs fondo pensione, come vengono tassati

L’Inps preleva mensilmente un’aliquota di tasse tramite l’Irpef. Si tratta di una tassa applicata sulla base di aliquote proporzionali, divise per fasce di reddito dette scaglioni. Il prelievo fiscale è del 23% fino a 15.000 €. Del 27% fino a 28.000, del 38% fino a 55.000, del 41% fino a 75.000. Oltre questa cifra il prelievo diventa del 43%.

A tali aliquote però si aggiungano anche delle addizionali, regionali e comunali, sulla base delle aliquote stabilite da ciascuna regione e da ciascun comune. 

Nel caso invece della pensione integrativa, il lavoratore può scegliere che una parte del capitale maturato (al massimo il 50%) gli venga versata direttamente senza convertirla in rendita. Una parte dell’importo pagato come rendita o capitale è esente da imposte, fortunatamente. E’ quella parte che deriva dai rendimenti maturati dalla gestione o dai contributi non dedotti.

Sulla parte restante, costituita dai contributi dedotti e dall’eventuale TFR versato, viene applicata un’imposta sostitutiva del 15%.

La pensione integrativa risulta quindi fiscalmente più vantaggiosa, specie se la si sottoscrive all’inizio della carriera lavorativa.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAssicurazione auto, risalita prezzi post Covid-19
Articolo successivoContributi a fondo perduto, esito domande
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO