Congedo parentale, arriva il modulo scaricabile

L’Inps ha messo a disposizione dei genitori lavoratori il modulo scaricabile per poter usufruire del congedo parentale. Si tratta di una misura prevista dall’ente previdenziale per agevolare i genitori nella gestione della propria prole. Per poter usufruire dei congedi previsti senza intaccare sulle proprie prestazioni lavorative si dovrà però sottostare a quelli che sono i termini previsti dalla legge.

Attraverso il link raggiungibile da qui è possibile scaricare il modello da compilare e presentare al proprio datore di lavoro prima dell’inizio del periodo di congedo.

Modulo scaricabile, a chi serve

Il modulo messo a disposizione dall’Inps consente di usufruire di un periodo di astenzione facoltativo, per la cura dei propri figli.

Possono usufruire di tale periodo lavoratori e lavoratrici dipendenti. Esclusi invece lavoratori sospesi, disoccupati, a domicilio e domestici.

Sono inoltre ammessi al beneficio anche i lavoratori iscritti alla gestione autonoma o le lavoratrici autonome. Nel caso dei lavoratori iscritti alla gestione autonoma il congedo ha una durata massima di tre mesi. Inoltre può essere utilizzato al massimo entro il primo anno di vita del nascituro. Inoltre è necessario che siano stati almeno maturati tre mesi di contributi. Nel caso di adozione si fa riferimento al primo anno di ingresso in famiglia, entro i 12 anni di età.

Per il caso più comune, quello dei lavoratori dipendenti, se ne può usufruire entro i 12 anni di età del bambino e il periodo non può essere superiore a 10 mesi. Si fa riferimento al periodo complessivo maturato da padre e madre.

 

CONDIVIDI
Articolo precedentePrezzo carburante, rialzi imminenti
Articolo successivoPrenotazioni turistiche, meglio dirette o online?
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO