Certificazione unica, scadenza al 31 marzo

spese 730

Il 31 marzo è il termine ultimo entro cui i lavoratori dipendenti dovranno ricevere la certificazione unica 2019 nel modello sintetico. Dal momento che tale data cade però di domenica, per questo anno è stato concesso uno slittamento al 1 aprile, ovvero il primo giorno lavorativo utile successivo.

Per la dichiarazione dei redditi esenti o non dichiarabili mediante modello certificato, la scadenza è invece fissata al 31 ottobre.

Certificazione unica, istruzioni in arrivo

La trasmissione in via telematica delle certificazioni uniche dei compensi degli autonomi non interessati dal modello 730 precompilato potrebbe essere prevista anch’essa in concomitanza con la scadenza dei modelli 770/2019. Ovvero anche in questo caso potrebbe essere fissato il termine al prossimo 31 ottobre. Non ci sono però ancora comunicazioni ufficiali in merito. Occorrerà pertanto attendere ulteriori delucidazioni in merito da parte dell’Agenzia delle entrate che, con molta probabilità, arriveranno nei prossimi giorni.

Anche per i pensionati, il cui sostituto d’imposta è rappresentato dall’Inps, la ricezione della certificazione è prevista per il prossimo 31 marzo. Sarà possibile dunque collegarsi al sito dell’ente per visualizzare, scaricare e stampare il documento necessario alla prossima dichiarazione dei redditi. Naturalmente a patto di essersi preventivamente registrati al sito e di avere già le credenziali di accesso personali, con il pin.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSky, low cost contro IPTV
Articolo successivoReddito di cittadinanza, come evitare di perderlo
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO