Carta reddito cittadinanza, cosa acquistare

La carta reddito cittadinanza è una carta prepagata, assimilabile ad una comune postepay, con cui le famiglie in gravi condizioni di disagio economico possono far fronte alle spese di prima necessità. Ma quali sono i beni acquistabili con tale card?

Ogni mese la carta è ricaricata con un fondo variabile  dai 40 ai 1350 euro, a seconda di quelle che sono le condizioni reddituali e di quanti membri del nucleo hanno diritto al beneficio.

Il percettore potrà ritirare fino a 100 euro al mese e spenderli solo in Italia per «effettuare acquisti di beni e servizi di base», ma entro precisi limiti.

Carta reddito cittadinanza, categorie acquisti

Per il momento gli acquisti effettuabili includono quasi esclusivamente generi alimentari e medicinali. Sono esclusi gli acquisti online. Frigoriferi e lavatrici, in quanto beni di prima necessità, dovrebbero anch’essi divenire acquistabili con la card. Per il momento però, mancando il decreto che dovrebbe definire i dettagli della spendibilità del credito, l’Aires (Associazione italiana retailer elettrodomestici specializzati) ha invitato «con senso di responsabilità» tutte le imprese del settore dell’elettronica «ad astenersi dall’ accettare la card per acquisti di prodotti diversi da alimentari e medicinali».

Esclusi dal pagamento anche le assicurazioni e i servizi finanziari e creditizi.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDecreto famiglia, non ci sono coperture
Articolo successivoFlat tax, proposta aliquota unica al 15%
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO