Bonus disabili, dalla salute ai trasporti

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

Il fisco viene incontro alle esigenze dei meno fortunati con una serie di bonus disabili cui possono usufruire, mediante opportune detrazioni reddituali, coloro ai quali sia stato riconosciuto un determinato livello di disabilità.

Per quanto concerne l’ambito più importante per i disabili, ovvero la salute, non tutti sanno infatti che i bonus disabili non si limitano solo a garantire detrazioni per le comuni spese sanitarie. Il bonus dedicato alle spese mediche permette infatti anche di ottenere sconti fiscali su eventuali costi sostenuti per avvalersi del trasporto presso centri di terapia con l’utilizzo di ambulanze. Inoltre il bonus disabili consente anche di ottenere importanti sgravi fiscali per l’acquisto di poltrone per soggetti con impossibilità di deambulazione, e per l’acquisto di dispositivi per il contenimento di fratture, ernie e per la correzione dei difetti della colonna vertebrale, nonchè di arti artificiali.

Bonus disabili, non solo per spese mediche

Ma i bonus disabili non sono destinati solo a garantire cure mediche adeguate. Il fisco garantisce infatti degli importanti incentivi per rendere gli immobili a prova di disabili, costruendo ad esempio trasportatori per scale, installando ascensori per carrozzelle o per l’acquisto di dispositivi che rendano meno difficile la vita (ad esempio telefoni per sordomuti, pc,…)

Infine per l’abito trasporti il bonus disabili consente di ottenere sgravi per l’installazione di pedane sul proprio mezzo, per l’acquisto di mezzi predisposti per disabili come perfino bici con pedalata assistita.

CONDIVIDI
Articolo precedentePubblica Amministrazione, esonero spesometro per il 2016
Articolo successivoBonus mobili, record di acquisti in due anni e mezzo
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO