Bonus assunzioni, come funzionano

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

L’Inps ha recentemente pubblicato sul proprio sito una nota riassuntiva di tutti i bonus assunzioni attualmente attivi. Quelli più interessanti sono sicuramente il Bonus assunzioni giovani, il Bonus Assunzioni SUD e il Bonus Assunzioni Neet 2018.

Il datore di lavoro potrà ricevere importanti sgravi contributivi a patto di assumere o stabilizzare giovani under 35disoccupati nel mezzogiorno e giovani iscritti a garanzia giovani in tutta Italia.

Bonus assunzioni, cosa c’è da sapere

Il bonus assunzioni giovani concede al datore uno sgravio contributivo per le nuove assunzioni di giovani con contratto di lavoro a tempo indeterminato. Per questo anno gli assunti devono essere under 35, dal prossimo sarà necessario che l’assunto sia under 30. E’ indispensabile che il nuovo assunto non abbia mai avuto contratti di lavoro a tempo indeterminato. Lo sgravio ammonta al 50% dei contributi fino a 3000 euro annui per 3 anni.

L’ Incentivo Occupazione Mezzogiorno, detto anche bonus Sud, consiste in un esonero totale dal pagamento dei contributi per il primo anno. La soglia massima è fissata a 8060 euro annui. Le assunzioni devono riguardare disoccupati a determinate condizioni nelle regioni Abruzzo, Molise, Sardegna, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

L’ Incentivo Occupazione NEET consiste anch’esso in un esonero totale dei contributi per il primo anno e fino ad un massimo di 8060 euro. Spetta ai datori di lavoro che assumono con contratto a tempo indeterminato o apprendistato professionalizzante i giovani NEET iscritti a Garanzia Giovani.

CONDIVIDI
Articolo precedenteApe social e reddito di inclusione, misure compatibili?
Articolo successivoSacchetti frutta e verdura, si possono portare da casa
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO