Bonus 1000 euro, ecco a chi spetta

La legge 104 permette di percepire il bonus 1000 euro. Ecco in quali casi spetta.

Il bonus 100 euro è un incentivo che può essere riconosciuto a dipendenti e pensionati pubblici nell’ambito del programma Inps Home Care premium.

Si tratta di un incentivo elargito a titolo di rimborso spese a coloro che hanno un familiare non autosufficiente a carico. Inoltre coloro che decidono di aderire al programma, oltre a ricevere l’incentivo monetario, possono sfruttare anche una serie di altre agevolazioni su servizi assistenziali e aiuti di vario tipo.

Bonus 1000 euro, ecco gli incentivi previsti

Ad esempio l’adesione al programma consente anche di ottenere l’assistenza domiciliare. Per poter accedere all’incentivo occorre candidarsi al bando annuale indetto da parte dell’Inps. I posti a disposizione sono però limitati. Si tratta di 30 mila posti disponibili e chi riesce a ricevere il riconoscimento del bonus potrà usufruirne per una durata di 18 mesi.

Per poter ricevere l’incentivo è necessario però che il disabile assistito abbia una condizione sanitaria talmente grave da richiedere l’accompagnamento. Inoltre anche la condizione economica è un vincolo importante. Requisito richiesto è che l’Isee sociosanitario non sia superiore a 8 mila euro.

Oltre ai benefici economici saranno serviti una serie di servizi accessori. Questi possono includere anche la messa a disposizione di un mezzo per permettere al disabile di raggiungere centri di fisioterapia, logopedia,ecc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteReddito di cittadinanza, assegni di 2 mila euro a famiglia
Articolo successivoIndennità di disoccupazione, solo per chi si attiva nel trovare lavoro
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO