Assegno universale, aiuto alle famiglie dal 2021

risparmio postale

Partirà a gennaio 2021 il nuovo assegno universale, misura a sostegno delle famiglie che sarà erogata su base mensile.

Si tratta di un incentivo previsto per tutte le famiglie con figli a carico, il cui inizio erogazione dovrebbe partire da gennaio del prossimo anno. Il ministro Elena Bonetti, nel corso di una recente intervista, ha infatti affermato “Subito dopo la gestione dell’emergenza il governo vara la prima riforma integrata per le politiche familiari con una progettualità ampia all’interno della quale l’assegno universale è uno dei pilastri fondamentali ma non sarà l’unica azione concreta che porteremo avanti: c’è il tema del congedo parentale, del lavoro femminile… Per quanto riguarda l’assegno, vista la situazione di emergenza, abbiamo deciso di accelerare: già da ieri inserendoci nel percorso parlamentare avviato nel ddl a prima firma Delrio, abbiamo iniziato a dare i pareri in commissione per arrivare a dare parere favorevole a quel pezzo del family act entro luglio, in autunno i decreti attuativi, ricordo che era già stato stanziato un fondo contenitore, attivo da gennaio 2021. Auspico che dal prossimo anno questa misura possa vedere concretamente forma”.

Assegno universale, cosa prevede

L’importo dell’assegno non è ancora stato ufficializzato. Secondo prime indiscrezioni si parla di  160 euro per ciascun figlio per famiglie con ISEE fino a 7.000 euro; 120 euro per ciascun figlio per famiglie con ISEE tra i 7.000 e i 40.000 euro; 80 euro per ciascun figlio per famiglie con ISEE che vada oltre i 40.000 euro. Gli importi sono corrisposti a partire dal settimo mese di gravidanza fino al raggiungimento della maggiore età. Per i figli disabili continua ad essere corrisposto anche dopo il diciottesimo anno di età. Inoltre per i disabili l’importo corrisposto sarà maggiorato del 20%, così come anche per i figli successivi al secondo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteRiforma pensioni, assegni più leggeri dal 2021
Articolo successivoBonus rottamazione auto, quali novità
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO