Ape volontario, come dovrà essere richiesto

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

Ormai manca poco, l’Ape volontario potrà diventare una realtà per molti lavoratori italiani a partire dal prossimo 1 maggio.

L’ape volontario consentirà di andare in pensione con un’età anagrafica di soli 63 anni, ma accedervi non sarà proprio una passeggiata. Per poter sfruttare l’Ape volontario si dovranno infatti seguire alcune tappe fondamentali ed avere comunque dei requisiti imprescindibili.

Ape volontario, a chi spetta e come ottenerlo

La prima tappa da seguire per poter ottenere l’Ape riguarda la richiesta all’Inps di certificare il possesso dei requisiti per l’accesso al trattamento previdenziale, ovvero almeno 63 anni di età e 20 anni di contributi alle spalle. Inoltre si dovrà trovare a non più di 3 anni e 7 mesi dal raggiungimento dei requisiti previsti dall’attuale sistema normativo per poter godere della pensione di vecchiaia.

Inoltre per poter richiedere l’Ape volontario il futuro assegno previdenziale dovrà essere di almeno 702,65 euro al mese, al netto della rata dovuta per il rimborso del prestito pensionistico.

Al momento della presentazione della domanda per l’Ape l’interessato dovrà presentare anche quella per la pensione di vecchiaia, che sarà corrisposta una volta maturati i requisiti previsti secondo l’attuale normativa. Le domande non potranno inoltre essere revocate. Si potrà invece esercitare il diritto di recesso entro i termini stabiliti dalla legge.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLovby, app pagante con buoni Amazon
Articolo successivoApe, l’incertezza della classe ’54
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO