Amalav, gruppi di ricerca lavoro

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

Si chiama Amalav la nuova iniziativa finalizzata a favorire la ricerca di un lavoro tra i disoccupati, permettendo in modo più agevole di conciliare domanda ed offerta anche nei casi in cui, per regioni geografiche, è poco probabile che si incontrino.

Amalav però è molto di più di un “banale” ufficio di collocamento, si tratta infatti di un’iniziativa che punta a sostenere coloro che hanno perso il lavoro in questa fase particolarmente difficile della vita. Si tratta infatti di gruppi di mutuo aiuto per permettere a chi è in cerca di un lavoro di sostenersi a vicenda e non lasciarsi abbattere dalle difficoltà.

Banner Maggio 2017 300 x 250

Amalav organizza un ciclo di 15 incontri in gruppi non troppo vasti,  per permettere a tutti di avere l’occasione per esporsi e dire la propria. Si tratta di momenti di ascolto e confronto, in cui le persone condividono le proprie storie, il proprio stato d’animo e anche le proprie preoccupazioni e paure.

Il fine è quello di evitare che si arrivi a un eventuale colloquio futuro con lo sconforto di non riuscire a fare buona impressione e lo sconforto di essere troppo vecchi o non capaci a ricoprire la posizione richiesta.

Nel corso della prima edizione, grazie a questi incontri di motivazione personale, molti sono riusciti ad affrontare bene un colloquio e a trovare un impiego quindi hanno smesso di partecipare prima della fine degli incontri.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDetrazioni, ultimi mesi per usufruirne
Articolo successivoVoli low cost, le migliori compagnie
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO