News

6 maggio 2015 alle 07:21

Mercato immobiliare in crescita dopo 7 anni

articolo_gecotec-3Finalmente il mercato immobiliare comincia a mostrare qualche flebile segnale di ripresa a ben 7 anni di distanza dall’inizio del profondo periodo di crisi che ha comportato seri danni all’economia nazionale.

Nel 2014, stando agli ultimi dati diffusi, è stata notata una crescita pari all’1,6% rispetto all’ anno precedente, corrispondente a ben 594.431 compravendite.

Stando ai dati raccolti dall’Istat, anche i mutui hanno mostrato significativi dati di ripresa  con una crescita pari al 9,2%, ovvero ben 278.447 convenzioni erogate, con gli aumenti più decisi al Sud (+13,6%), seguiti immediatamente da Centro (+12,8%) e Isole (+11,2%).

Solo le isole si sono distinte mostrando perfino un calo delle compravendite pari all’1%.

Il dato più significativo ed avente maggior peso sull’ intero anno è quello evidenziato nell’ultimo trimestre, con un ottimo +4,9%.

Ma le compravendite registrate nel corso dell’anno interessano prevalentemente immobili ad uso economico molto più che ad uso abitativo. Per questa tipologia infatti la crescita è stata pari al 3,2% rispetto all 1,6% ch invece hanno evidenziato le vendite di immobili ad uso abitativo.

Sembra dunque che i segnali di ripresa comincino a registrarsi sebbene il mercato edile appaia ancora piuttosto disastrato ed in attesa di un piano edile adeguato che possa servire a risollevare le sorti economiche di uno dei settori più importanti per la nostra nazione, anche e soprattutto a livello lavorativo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>