Mutuo a tasso variabile con Cap, ecco come funziona

Fondi sbloccati in 48 ore Image Banner 480 x 75

Il mutuo a tasso variabile con Cap rappresenta una valida alternativa, poco conosciuta, ai mutui più tradizionali. Si tratta di un ,mutuo a tasso variabile, in cui il tasso fluttua a seconda dell’andamento del solito parametro di riferimento, cioè l’Euribor, ma senza poter mai superare la soglia prestabilita.

In altre parole al momento della sottoscrizione del mutuo viene stabilita la soglia oltre la quale il tasso di interesse non potrà mai salire, rappresentando dunque una sorta di garanzia per colui che si appresta ad accendere il nuovo mutuo. Il Cap infatti determina l’importo massimo delle rate.

Mutuo a tasso variabile con Cap, cosa comporta

Banner Maggio 2017 300 x 250

Si tratta dunque di una sorta di mutuo borderline tra tasso variabile e fisso. In questo modo il mutuatario può aggiudicarsi i tassi più vantaggiosi che il mercato offre nel periodo di accensione, tutelandosi però da fluttuazioni al rialzo che potrebbero verificare in futuro. Si tratta ovviamente del pericolo più grande che spinge la maggiorparte dell’utenza ad indirizzarsi sul tasso fisso, sebbene sia meno conveniente, piuttosto che sul variabile.

Attenzione però che non è tutto oro quel che luccica. Per tale tipologia di mutuo con Cap infatti il tasso di base che viene fissato dalla banca è solitamente un po’ più alto del normale. Inoltre, spesso l’istituto di credito stabilisce anche il Floor, ovvero la soglia minima al di sotto della quale il tasso non può essere ribassato.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAuto elettriche, tra risparmio, autonomia ed inquinamento
Articolo successivoRisparmio energetico, il nuovo progetto di Helvar
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO