Mutui a tasso negativo, un sogno presto realtà

Il sogno di poter sottoscrivere mutui a tasso negativo potrebbe ben presto diventare realtà. Dopo aver per lungo tempo sfiorato il tasso zero, sembra infatti che i tassi applicati ai mutui stiano riprendendo a scendere. L’andamento è tale da far pensare che presto si potrebbe perfino arrivare ad una situazione di tassi in negativo.

Si tratta dunque del periodo migliore per coloro che sono intenzionati a sottoscrivere un nuovo mutuo. Anche per chi ne ha già uno attivo si potrebbero trovare offerte interessanti per la surroga.

Mutui a tasso negativo, si continua a scendere

I mutui a tasso negativo sono già una realtà nota in alcuni Paesi europei come la Danimarca, dove esistono già banche che li stanno proponendo ai propri clienti.

In Danimarca quella dei tassi negativi sta divenendo una pratica ben avviata. In questo modo il cliente, addirittura, può ricevere indietro una parte di quanto versato nel corso del tempo, per rientrare del mutuo contratto.

La Finlandia ha invece lanciato un mutuo a tasso zero, che ben presto potrebbe approdare anche in Italia. Joachim Wuermeling, membro del Consiglio della Bundesbank, ha recentemente dichiarato: “Da un punto di vista economico, per un banca potrebbe aver senso pagare interessi negativi sui prestiti al posto di pagarne di maggiori in usi differenti”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteProgetto Africa, accordo economia sostenibile
Articolo successivoIncentivi assunzioni, ecco quelli ancora in vigore
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO