Detrazioni mutuo, differenze tra acquisto e costruzione

surroga

Torniamo a parlare di detrazioni mutuo perchè l’Agenzia delle entrate ha recentemente fornito degli utili chiarimenti in merito alle differenze che passano tra costruzione e acquisto di una nuova casa.

Le detrazioni per gli interessi passivi, applicate sull’accensione del mutuo per la prima casa, potrebbero essere applicate in maniera differente a seconda che il mutuo sia stato acceso per l’acquisto o la costruzione dell’immobile.

Detrazioni mutuo, cosa cambia tra acquisto e costruzione

In particolare, l’agenzia delle entrate ha analizzato tre differenti casi:

  • Acquisto di un immobile dove entrambi i coniugi sono intestatari del mutuo e dell’immobile stesso;
  • Costruzione di un immobile dove entrambi i coniugi sono intestatari del mutuo e dell’immobile stesso;
  • Acquisto o costruzione nel caso in cui uno dei 2 coniugi sia a carico dell’altro.

Nel primo caso se uno dei coniugi ha già un immobile con lo status di prima casa sarà applicata una detrazione pari al 50% di quanto spettante, altrimenti sarà detratta per l’intero importo, pari al 19% degli interessi passivi pagati in dipendenza di mutui, garantiti da ipoteca.

In caso invece di acquisto o costruzione con un coniuge a carico, nel primo caso si potrà ottenere la detrazione totale. Nel secondo caso, ovvero per la costruzione, la detrazione non può essere trasferita da coniuge a coniuge, anche se la casa e il mutuo sono intestati a entrambi.

CONDIVIDI
Articolo precedentePensioni 2020, nessuna scorciatoia in arrivo
Articolo successivoRyanair, saldi voli a 5 euro
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO