Fattura elettronica, come annullarla senza incorrere in sanzioni

Può succedere che la fattura elettronica venga emessa due volte per errore. Come fare allora ad annullarla, senza avere problemi con il fisco. Essendo infatti una misura di recente introduzione, sono ancora tanti i dubbi che attanagliano gli utenti in merito al corretto utilizzo della fattura elettronica.

Nel caso di fattura emessa doppia, è possibile procedere allo storno totale della prima fattura emessa, con l’emissione di una nota di credito. Basta specificare il motivo dell’annullamento.

Fattura elettronica, mancata consegna

Può succedere anche, al contrario, che la fattura non venga consegnata, magari perchè il destinatario non ha una casella pec.

Come procedere allora in tal caso, anche per poter ricevere il denaro previsto? Nel caso di mancata consegna ci penserà il sistema di interscambio a segnalarlo al committente. Colui che ha emesso la fattura riceverà infatti una nota che segnala la mancata consegna della stessa. In questo caso dovrà essere quest’ultimo a comunicare al cliente, in un altro modo da lui scelto, l’emissione della fattura. Il cliente potrà recuperare la stessa accedendo all’area riservata dell’agenzia delle entrate. Le fatture sono infatti consultabili mediante l’area “fatture e corrispettivi”. Se non risulta la fattura consegnata, è possibile che vi siano errori nell’inserimento del codice destinatario.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteSpesometro, proroga al 30 aprile
Articolo successivoMercato immobiliare, vola in alcune città
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO