Truffa con pos, NFC è solo una bufala

Torna a circolare sul web la notizia della possibile truffa con Pos perpetrata sfruttando il sistema NFC.

Secondo la notizia che circola in rete ormai da anni, ci sarebbero degli hacker in grado di svuotare il conto corrente dei malcapitati utenti semplicemente avvicinando un pos al portafoglio, sfruttando il sistema NFC che consente di effettuare pagamenti semplicemente avvicinando la carta al terminale.

Truffa con Pos, ma è solo una bufala

Niente paura, in realtà si tratterebbe della solita bufala rimbalzata in rete, grazie anche alla diffusione capillare favorita dai social.

La notizia fake risalirebbe al 2016 e la diffusione arriverebbe proprio da facebook. Secondo la falsa notizia, un ladro potrebbe, avvicinandosi a un ignaro malcapitato, magari in un luogo affollato come un pullman, svuotare il conto in banca utilizzando un Pos portatile.

Si tratta chiaramente di una bufala, che non tiene conto di due fattori fondamentali. Per utilizzare il contactless vi è bisogno di una distanza di meno di tre centimetri, inoltre, l’oggetto in questione dovrebbe captare i soldi attraverso i diversi vestiti indossati ogni giorno.

Infine, non conoscendo la password, non sarebbe comunque possibile per il ladro prelevare oltre 25 euro. Chiaramente non esistono macchine simili, progettate su misura per poter prelevare a distanze così ampie.

CONDIVIDI
Articolo precedenteIstat, fiducia consumatori in salita
Articolo successivoBonus famiglia assicurazione, risparmio Rc auto
Classe 1987. Laureata in scienze biotecnologiche. Da sempre appassionata di letteratura, soprattutto gotica. Collaboro da molti anni con vari blog, dove mi occupo di cinema, tecnologia, spettacoli ed, ovviamente, economia. La mia passione per la scrittura mi ha portato, negli anni, a scrivere anche qualche romanzo e a partecipare ad alcuni concorsi letterari. Quando non scrivo mi occupo di formazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO